Chi siamo

Pubblicato Venerdì, 06 Luglio 2007 14:57
Visite: 5720

L’Associazione culturale Il Rivolo si costituisce nel 1992 per iniziativa di un gruppo di persone di Rio San Martino accomunate dall’amore per l’ambiente, la cultura e le tradizioni del territorio. La denominazione dell’associazione Il Rivolo è stata ricavata da un toponimo trovato nelle mappe antiche, riulus, piccolo corso d’acqua di risorgiva, che allora, come adesso, era presente nel paese. La nostra località è citata come “Riulus Sancti Martini”, con esplicito riferimento al corso d’acqua.

L’obiettivo che ha orientato l’interesse, l’attenzione e le attività di questi anni è fare opera di sensibilizzazione alla conoscenza, tutela e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale del nostro paese” (art. 1 dello statuto).

Il gruppo, che si incontra regolarmente ogni lunedì, ha la consapevolezza che “le nostre radici sono la storia del paese e della comunità” ed è quindi impegnato a dare un contributo affinché la storia della nostra terra, quella dei nostri veci e i valori che essi hanno tramandato per secoli, non spariscano dalla memoria collettiva.

Il Rivolo per divulgare e concretizzare le sue finalità ha programmato una serie di attività quali:

Gli argomenti approfonditi nelle ricerche e illustrati nelle mostre e nelle pubblicazioni sono molteplici fra cui: i giochi di una volta, la scuola di Rio San Martino 1850- 1960, la festa del Natale al tempo dei nonni, la piroea-paroea, il matrimonio in campagna dal 1900 al 1960 “25 anni sempre a fuoco” i 25 anni della festa del Radicchio a Rio San Martino, la resistenza: ricostruzione degli eventi accaduti a un partigiano a Rio San Martino, la casa colonica, i suoi spazi e le adiacenze.

Molte attività sono state realizzate con la collaborazione di altre istituzioni locali (Comune, Scuola, Parrocchia, Pro loco e Associazioni Culturali), poiché solo attraverso la sinergia di più istituzioni locali si può far conoscere e divulgare le tracce e la cultura del passato e valorizzare la conservazione della memoria.

Il materiale raccolto costituisce un interessante archivio di documenti e di fotografie sempre a disposizione di studenti, insegnanti e di tutti coloro a cui stanno a cuore le nostre radici culturali.

Rio San Martino, luglio 2007